ARENARIA

ARENARIA

COLLECTION

america
AMERICA
austria
AUSTRIA
belgio
BELGIO
brasile
BRASILE
cile
CILE
congo
CONGO
danimarca
DANIMARCA
egitto
EGITTO
finlandia
FINLANDIA
francia
FRANCIA
germania
GERMANIA
ghana
GHANA
grecia
GRECIA
india
INDIA
inghilterra
INGHILTERRA
marocco
MAROCCO
norvegia
NORVEGIA
olanda
OLANDA
paraguay
PARAGUAY
quatar
QUATAR
russia
RUSSIA
spagna
SPAGNA
sudafrica
SUDAFRICA
svezia
SVEZIA
svizzera
SVIZZERA
tunisia
TUNISIA
australia
AUSTRALIA
argentina
ARGENTINA
bolivia
BOLIVIA
canada
CANADA
ecuador
ECUADOR
islanda
ISLANDA
italia
ITALIA
kenya
KENYA
messico
MESSICO
peru
PERU
portogallo-special
PORTOGALLO
uruguay
URUGUAY
venezuela
VENEZUELA

FORMATO FOGLIO

270×120 cm

Formati minori a richiesta.

SPESSORE

2 mm

PESO

1,5 kg/mq

01. Vera pietra a spacco naturale

02. Solo 2 mm di spessore

03. Leggero e Flessibile

04. Antisismico ed eco-sostenibile

05. Grandi formati ed ampia gamma colori

06. Facile installazione su qualsiasi superficie

07. Ideale sia per Edilizia che per Arredamento

08. Bassi costi di trasporto e consegna a mezzo corriere espresso

01. Misurare e refilare.

Gli attrezzi che servono in questa fase sono: una spazzola, un metro, una matita, un taglierino, una riga e una squadra.

Dopo aver srotolato il foglio di pietra arenaria, spazzolare la superficie per togliere i granelli di sabbia residua e tenerla da parte.

La prima operazione da fare è la rifinitura del bordi utilizzando una riga e una squadra, segnandone il profilo di incisione,  per poI procedere con un un taglierino.

Oltre all’utilizzo a pieno formato, il materiale può essere tagliato in qualsiasi forma e dimensione.

 

02. Installazione

Gli attrezzi che servono in questa fase sono: un frattazzo, un phon industriale, un rullo, adesivo per rivestimenti

Distribuire sulla superficie di posa uno strato di adesivo in maniera uniforme.

Applicare ora il foglio con cura, facendolo aderire completamente e in modo omogeneo.

Nel caso fossero presenti angoli o curvature, utilizzare un phon industriale ad aria calda per ammorbidire e far aderire meglio il materiale.

Procedere poi con l’ausilio di un rullo (od un frattone di gomma) al fine di eliminare le bolle d’aria ed eventuale colla in eccesso.

Inoltre, se fossero presenti scatole elettriche o altri ostacoli, sarà sufficiente incidere il foglio con un taglierino per ottenere un risultato molto preciso.

 

03. Finiture

Gli attrezzi che servono in questa fase sono: consolidante superficiale, un rullo, una spatola, eventuale stucco per fughe.

Innanzitutto diluire il consolidante con quattro parti d’acqua.

Creare un composto unendo la sabbia precedentemente messa da parte con una piccola quantità di consolidante. Con un lembo di materiale  in eccesso imbevuto di questo composto, correggere eventuali imperfezioni tamponando la superficie e rifinire gli accostamenti tra i fogli.

In caso di posa con fuga, utilizzare uno stucco riempitivo adatto allo scopo.

Con l’ausilio di un rullo, trattare tutta la superficie con il consolidante protettivo, necessario per la completa stabilizzazione del fondo.

Nel caso la pietra arenaria Slate Lab venisse posata in ambienti umidi come bagni o zone wellness, attendere circa quattro ore dalla stesura del consolidante e applicare quindi un apposito prodotto impermeabilizzante.

ALCUNE REALIZZAZIONI